La Castaldina


La Castaldina
Il nome originario di questo palazzo era “Castellina” come testimonia l’iscrizione  posta nel 1794 sulla finestra centrale della facciata e voluta dall’allora proprietario Filippo Destephanis in seguito alla sua integrale ristrutturazione. La denominazione di “Castaldina” è legata invece ai “castaldi” che erano gli amministratori delle proprietà familiari dei Cantelmo: Castalda era la stessa...

La Locanda


La Locanda
L'edificio ha un ampio portale d'accesso ad arco ribassato, sovrastato dallo stemma della famiglia Cantelmo, che immette in un cortile interno dove appunto un tempo si trovava il necessario per il ristoro; al piano superiore, accessibile attraverso una gradinata, altri locali che servivano da alloggio. Attualmente il palazzo è adibito ad abitazione privata e ristorante.

Palazzo Croce


Palazzo Croce
Il palazzo, che ha preservato la sua struttura originaria soprattutto nella parte esterna, presenta un duplice ingresso su due strade parallele: su via Sant’Antonio e sulla sottostante via Roma. La facciata di quest’ultima strada è completa, si distinguono due paraste angolari con capitelli ionici e si osservano due ordini sovrapposti di quattro finestre con incastonato lo stemma della...

Palazzo Del Prete - Nola


Palazzo Del Prete - Nola
La doppia denominazione è motivata dal fatto che il palazzo, suddiviso in due unità abitative, è  di proprietà della famiglia Del Prete nella parte prospiciente il castello; la famiglia Nola è proprietaria invece della restante parte lungo via Marconi.  Il palazzo andrebbe tuttavia identificato con il nome della famiglia Croce che ne determinò l’assetto settecentesco in seguito...

Palazzo Ducale


Palazzo Ducale
L’edificio si compone di tre corpi uniti ad "U", con il lato aperto verso la vallata del Gizio e si affaccia sul cortile rinascimentale dove campeggia la fontana in pietra fatta costruire da Fabrizio II Cantelmo (prima metà del XVII sec.) come recita l’iscrizione incisa sulla base quadrata. Il prospetto della facciata principale è per lo più occupato da due scalinate ricomposte nel corsi dei...

Palazzo Giuliani


Palazzo Giuliani
Il palazzo venne costruito nel corso del XVIII secolo, tuttavia della struttura originaria rimangono soltanto i balconi con le relative inferriate ed il portale principale sul quale è scolpito lo stemma della famiglia, raffigurante un cavallo ed una croce, con le iniziali di Gaetano Giuliani, il capostipite, e la data 1774 in cifre romane. All’interno del palazzo è ancora conservata la...

Palazzo Gravina


Palazzo Gravina
Il palazzo, costruito nel XVIII secolo, fu proprietà di Pasquale Gravina (1779-1828), medico, noto per le sue ricerche sulla botanica, a cui fu anche dedicata una pianta che porta il nome scientifico di Brassica Gravinae. Nelle cantine è ancora conservata l’originaria struttura su cui il palazzo venne edificato. Al piano superiore è presente una bifora degna di nota.